Acquisti, Magazzini e Logistica

Area 04: Acquisti, Magazzini e Logistica

Snellire i rapporti con i fornitori, velocizzare la movimentazione delle merci, eliminarne gli errori di ricevimento, ottimizzare le scorte e la gestione dei magazzini sono le prime azioni da adottare per ridurre i costi e incrementare l’efficienza generale dei processi aziendali.

Tracciabilità, rintracciabilità e ottimizzazione dei trasporti sono gli ulteriori strumenti necessari per certificare i propri flussi e fronteggiare la complessità degli attuali mercati.

 

 
 
 

Moduli:

  • ACQUISTI

     

    Gestione e controllo delle condizioni di tutti i fornitori (principali, secondari o occasionali), dei loro listini prezzi (con sconti, tempi di consegna e unità di misura multiple), degli ordini di acquisto (anche in valuta estera e con scaglionamento consegne, direttamente via mail o via fax), degli eventuali solleciti (con “ABC” delle urgenze in funzione delle reali priorità produttive o di vendita), del controllo di ricevimento per l’accettazione di merci e fatture, degli “ordini quadro” e degli “ordini chiamata”.

     
     
  • PORTALE WEB FORNITORI

     

    Consente una comunicazione immediata con i propri fornitori per richieste di quotazioni, conferme d’ordine, date di consegna, aggiornamenti, generazione etichette con bar-code per lotti o singoli prodotti stampabili direttamente dai fornitori (per una immediata identificazione degli articoli al ricevimento); consente quindi una notevole riduzione di tempi e costi nella trasmissione delle informazioni e, soprattutto se associato al modulo per la “Logistica” (BWS), nello spostamento delle merci all’interno della filiera produttiva

     
     
  • MAGAZZINI e SCORTE

     

    Gestione di tutte le ubicazioni in cui si trovano le merci (magazzini, reparti di produzione, depositi presso clienti e fornitori, …), movimentazione automatica delle merci, con elaborazione di quantità impegnata, in ordine, o disponibile, calcolo di scorta minima, indice di rotazione e tempo di copertura per ogni articolo, liste degli articoli sottoscorta o sovrascorta, valorizzazione immediata delle giacenze anche presso le ubicazioni esterne (depositi, c/visione, c/lavoro, etc..), inventari a rotazione, scritture ausiliarie per la contabilità di magazzino con relativi registri fiscali e registro editori.

     
     
  • LOGISTICA BWS (Movimentazione Wireless con BAR-CODE)

    Riconoscimento e movimentazione delle merci mediante lettura dei bar-code utilizzando terminalini wireless collegati in tempo reale con il sistema centrale: ingressi, spedizioni, prelievi, trasferimenti, ma anche inventari, controlli, etc.. gestione dei Vani (Corsie/Piani/Colonne), delle “unità di carico”, ottimizzazione degli spazi, mappatura dinamica dei magazzini, etc.

     
     
  • STATISTICHE ACQUISTI e Valutazioni Fornitori

     

    Indicazioni numeriche e grafiche sugli acquisti effettuati, sulla economicità e convenienza dei diversi articoli; valutazione globale dei fornitori secondo i requisiti necessari per la certificazione aziendale.

     
     
  • CROSS-ANALISYS di Magazzino e classificazioni ABC

     

    I risultati della logica ABC vengono applicati e incrociati con i valori di giacenza e di consumo per ottenere matrici che indicano quali sono gli articoli che hanno scorte più alte o più basse del necessario (rischi di obsolescenza o esaurimento/stock-out).

     
     
  • TRACCIABILITA' (lotti e num. di serie)

     

    Monitoraggio di tutti i movimenti dei materiali (attraverso i numeri di serie o lotto), per conoscere quindi in quali prodotti è stato utilizzato un componente (ad es. per le garanzie), o quali provenienze hanno i componenti di un prodotto finito (Supply Chain Management); gestione dell’allocazione di ogni articolo, magazzini di tipo F.I.F.O. (con data ingresso e data scadenza), collegamenti tra i DDT di entrata e uscita (registri di carico e scarico) nelle aziende che effettuano c/Lavoro (“conto-terzisti”), elaborazione dei lotti in scadenza, …funzionalità idonee a “tracciare” qualsiasi sostanza o prodotto (trasformato, parzialmente trasformato o non trasformato) destinato all’alimentazione umana, in piena ottemperanza con le norme sulla circolazione degli alimenti (Food Law CEE 178/2002).

     
     
  • OTTIMIZZAZIONE TRASPORTI

     

    Consente di organizzare la consegna delle merci gestendo le caratteristiche dei mezzi di trasporto per prodotto e cliente (portata, tipo sponda, refrigerazione…) e il prezziario costi (per trasportatore, pallet, chilo, volume ecc.). Dalla funzione di “verifica spedibilità” si ottiene una proposta dei trasportatori che possono effettuare le consegne sulla base dei “giri predefiniti”, degli scarichi e delle zone coperte, ed è inoltre possibile eseguire rapide simulazioni per inserire, nel “giro di ritorno”, l’eventuale ritiro merci da fornitori, con verifica finale mediante geolocalizzazione. Il prospetto per la fattura del trasportatore viene prodotto automaticamente velocizzando, in tal modo, il controllo delle fatture, il passaggio diretto in contabilità e l’imputazione esatta dei costi di trasporto sui prodotti per un completo controllo di gestione.

     
     
 
 
Realizzato da w-easy