Controllo di Gestione

Area 08 - CONTROLLO di GESTIONE

Ogni azienda deve oggi confrontarsi con mercati e scenari economici che cambiano rapidamente; per poter scegliere la direzione giusta in ambienti sempre più dinamici è quindi necessario dotarsi di un ponte di comando in cui siano presenti strumenti di controllo avanzati: non solo una contabilità analitica in grado di elaborare in tempo reale i margini e la redditività per prodotti, commesse, divisioni, etc., ma anche Business Intelligence, Statistiche Avanzate e Data Mining perchè tutti quadri direttivi possano prendere le migliori decisioni operative e strategiche.


 
 
 

Moduli:

  • BUSINESS INTELLIGENCE & DATA MINING

     

    Consente di utilizzare la tecnologia di Analysis Services di Microsoft SQL per ottenere “misure” e “dimensioni” direttamente sui CUBI OLAP (on-line analytical processing), garantendo ottime prestazioni nell’analisi di grandi quantità di dati. L’Ambiente di analisi ad oggetti con funzionalità avanzate ed interattive consente inoltre la “schedulazione” e l’invio automatico delle analisi statistiche sia agli operatori interni all’azienda che agli operatori esterni (agenti, tecnici, filiali).

     
     
  • BUDGET e ANALISI DI BILANCIO

     

    Confronto tra i dati previsionali di bilancio (budget) e i dati consuntivi di contabilità generale, con elaborazione di riclassificazioni in cascata, gestione budget per commesse, centri di costo, o aree di business, per un successivo confronto con i dati consuntivi ricavati dai bilanci analitici.

     
     
  • CONTABILITA' ANALITICA ED INDUSTRIALE

     

    Ripartizione di costi e ricavi in modo dettagliato e per destinazione, con 2 obiettivi principali: contabilità per commesse (che produce bilanci analitici per zone, agenti, articoli, ecc., calcolando i margini di redditività) e contabilità per centri di costo, che raccoglie i costi imputati a ogni reparto e permette di calcolare i costi di unità d’opera (costo orario lordo del personale o degli impianti); la contabilità per aree di business (o divisioni) permette inoltre di ottenere bilanci settoriali per filiali, linee di produzione, divisioni aziendali, ecc., mentre l’analisi dei costi a “full-cost” si ottiene in automatico con ripartizione di costi diretti ed indiretti tramite “drivers analitici” personalizzabili.

     
     
  • CONTABILITA' MULTI-DIVISIONALE

     

    Ripartizione automatica di costi e ricavi sulle diverse divisioni o “linee di business”; ad ognuna di esse (definita anche come “centro di bilancio”) possono inoltre essere associati uno o più “centri di costo” e uno o più “centri di ricavo”: filiali, linee di prodotto, zone del mercato, aree geografiche, ecc.; utilizzando gli appositi filtri in tutte le funzioni di “interrogazione” è possibile estrarre o lavorare solo sugli elementi di una specifica divisione: bolle, fatture, schede contabili, gestione effetti, gestione incassi, saldaconto, bilanci di verifica, ecc.; le stese aggregazioni vengono mantenute per l’elaborazione dei bilanci analitici e per le funzioni di contabilità industriale.

     
     
  • STATISTICHE AVANZATE

     

    Estrazione automatica delle informazioni di sintesi necessarie per monitorare e guidare tutta l’impresa, con immediata generazione di break-even-point, diagrammi e grafici per facilitarne l’analisi ed interpretazione; i risultati di queste elaborazioni sono elementi indispensabili affinché la direzione aziendale possa poter prendere le migliori decisioni operative e strategiche nelle diverse aree.

     
     
 
 
Realizzato da w-easy